Phantom Blood, tra maquette e ZBrush…

I primi moduli del nuovo corso di CGI di SkyUp Academy: partiamo dalla maquette fino a Zbrush!

Concept, Maquette, scultura digitale... la creatività ai massimi livelli!

Per noi essere creativi a SkyUp Academy non è fondamentale: è l’unica cosa che davvero conta.

Per questo motivo non facciamo affrontare subito un software in particolare ai nostri studenti, quanto piuttosto li mettiamo davanti alla creazione di un character, partendo da zero.

Foglio bianco, matita alla mano e via con l’invenzione di una storia fantastica con un personaggio totalmente inventato dalla testa dei nostri studenti.

Una volta definito tutto ciò, si passa alla creazione fisica, tramite una particolare plastilina chiamata Monster Clay: ne esistono di diverso tipo, a seconda del lavoro che bisogna sviluppare.

Qui i nostri studenti imparano a creare un rig per la maquette, a gestire i volumi e a creare con le proprie mani una piccola opera d’arte.

Il terzo e ultimo passaggio, ma non per questo il meno importante, è la transposizione di tale maquette in 3D, sul computer, grazie ad un software famosissimo, usato in tutte le grandi (e piccole) produzioni: parliamo di ZBrush.

In tutto questo processo creativo, gli studenti sono seguiti da Mauro Baldissera, il CEO di SkyUp Academy, ma soprattutto da Sara Savi, insegnante di ruolo sia per Maquette che per ZBrush.

Ti interessa Skyup Academy?

Registrazione confermata!